Disposizione degli Ufficiali di Gara

Percorso a Tempo  2 Arbitri: con bandierina

Al VIA l’Atleta schiaccia il pulsande posizionato sul tavolo, l’ Arbitro accompagna l’Atleta lungo la prova, il cronometro verrà visualizzato su uno schermo visibile dalle tribune, l’Arbitro annota le penalità dove previsto senza segnalare con bandierina; il secondo Arbitro  dà il via quando l'Atleta partito precedentemente a raggiunto e concluso la prova n° 5 . Ogni Classe e/o Gruppo sarà suddiviso per Maschi e Femmine e devono essere seguiti/e dallo stesso Arbitro.


2 Segretari al tavolo di quadrato:
Annotano sul computer le penalità comunicatogli dagli Arbitri sulla colonna di loro pertinenza del Verbale di Gara.


Gioco Tecnico Baby Makiwara, Stile Kata,
1 Arbitro Centrale;  2 Giudici seduti; 
2 Segretari al tavolo di quadrato: con cronometro e fischietto.


Nel Kumite Dimostrativo 1 Arbitro Centrale;  3 Giudici seduti; 
2 Segretari al tavolo di quadrato: con cronometro e fischietto.

Annotano sul computer le tre valutazioni espresse e le eventuali penalità sulle colonne di loro pertinenza del Verbale di Gara.


In tutte le prove i Segretari dovranno compilare anche le schede in cartaceo per un eventuale ulteriore controllo e diminuire le possibilità di eventuali errori di annotazione sul computer.


Tavolo Centrale:
Collaboratore Organizzativo         Giuseppe Brozzoni
 Alla fine delle prove raccoglie i dati dai computer, il sistema informatico calcolerà così la Classifica finale. Le Schede di Gara di eventuali Atleti iscritti e non presenti dovranno essere riconsegnate dai responsabili delle società.

 

Responsabile Trofeo Bresciano Karate Ermanno Bertelli web-master Giuseppe Brozzoni